Il blog del Radical è il piccolo specchio d’acqua sul quale lasciamo affiorare liberamente ciò che resta attaccato ai tentacoli della nostra curiosità. Quando amiamo, siamo incuriositi, entusiasmati, divertiti da qualcosa, ci piace condividere l’emozione. Ma anche il disappunto, quando qualcosa non ci va giù.

Sul blog segnaliamo e accogliamo suggerimenti sulle cose interessanti che succedono in città, sui  progetti di amici e del Radical. Prendiamo appunti per i prossimi viaggi, per il prossimo disco da aggiungere alla nostra collezione e la prossima mostra da visitare. E, con lo sguardo duplice da ospiti, quali tutti noi siamo – di questa città, di questo Paese, di questo mondo – osserviamo ciò che succede. Perché il blog del Radical non può che rifletterne l’approccio e l’indole radicale. Siamo ciò che facciamo, ma anche ciò che non faremmo mai; siamo ciò che amiamo, come ciò che non ci piace.